Paolo Salice

...l'uomo

Salice Paolo - classe 1911 - rimane senza padre ancor giovane ed impara presto l'arte di arrangiarsi, qualità assai utile in anni difficili ed incerti come quelli tra le due guerre.

La sua "voglia di fare" ed il carattere dinamico e ribelle mal sopporta briglie di freno e così, in completa autonomia e con grande slancio fonda, nella metà degli anni trenta, la prima officina meccanica.

Con pochi mezzi e qualche valido collaboratore al seguito pensa e realizza oggettistica per la casa.

E’ solo dopo la seconda guerra mondiale che le sue idee trovano nuovo vigore ed impulso, dando vita ad una realtà importante nel tessuto canturino.

La sua ricchezza, alimentata dall'instancabile ardore, alla ricerca di forme esemplificative degli stili del passato, diviene crogiolo di idee e nuovi spunti per il laboratorio di famiglia.

 

 

Nasce la ditta

...le origini

E' in questo contesto che la "Serie Classica" prende forma, attingendo anche dalle giovani menti e dalle sapienti mani della fiorente "Scuola d'Arte" canturina. Disegnatori, intagliatori del legno, fini cesellatori: le loro mani plasmano alcuni dei prodotti Salice che ancor oggi si dimostrano essere senza tempo.

E' il momento del "passaggio del testimone" al figlio Bruno, che con grande consapevolezza prosegue ed approfondisce lo studio dell'oggettistica, concentrandosi sulla maniglieria.

A cavallo degli anni 40-50 nasce la linea di maniglie classiche, grazie al know- how acquisito nella lavorazione dell’ottone.

Da queste profonde radici culturali di tipo artigianale cresce l'azienda e, in primo luogo, la sua filosofia.
Stupire senza esagerare, perché l'autentica bellezza non sta mai nell'ostentazione. La vera eleganza è il senso della misura, in qualsiasi scelta stilistica, anche nella più azzardata.
E' infatti un raffinato senso della misura che guida fin dall'inizio le nostre scelte aziendali, nella tensione di coniugare pensiero creativo e lavoro di qualità; il tutto per offrire ai nostri clienti non semplici maniglie ma oggetti "unici".

Salice Paolo oggi

...la tradizione si evolve

Tecnica, cultura e competenze artigianali si fondono in una gamma di fascia alta che punta ad offrire un sistema completo in una varietà di stili e finiture. L'unione tra tecnologia e cultura artigianale ottiene una qualità non solo raccontata sulla carta, ma espressa nella cura dei particolari, nell'attenzione per i materiali e grazie al lavoro delle nostre risorse umane.

Nella linea di produzione dello stabilimento di Cantù si alternano sistemi automatizzati, lavorazioni manuali e controlli effettuati su ogni singolo prodotto nelle fasi principali di finitura, a garanzia di una qualità elevatissima e duratura nel tempo.

Negli ultimi anni Salice Paolo sta implementando le sue linee con tutti gli elementi e gli accessori che consentono di arredare un ambiente in modo completo e di soddisfare tutte le esigenze pratiche ed estetiche dei suoi clienti.

Giunta alla sua terza generazione, la famiglia Salice sta guidando il marchio verso importanti cambiamenti, nel rispetto della sua non comune tradizione e in difesa di una produzione genuinamente Made in Italy.